Pagine

venerdì 30 novembre 2012

Sbriciolini mimosa


Ricetta di nica del forum di Coquinaria

Frolla sbriciolata
300 g di farina
100 g di zucchero
1 uovo
80 g di burro freddo
10 g di limoncello o rum
scorza di limone grattugiata
1 cucchiaino di lievito per dolci.

Ripieno
marmellata o crema o nutella.

Mescolare velocemente nel robot da cucina gli ingredienti della frolla senza amalgamare (deve rimanere a pallini).
Prendere il composto con un cucchiaio e metterlo dentro gli stampini dei muffin.
Fare un piccolo buco al centro senza arrivare in fondo e mettete dentro un cucchiaino di marmellata, ricoprire con un'altro cucchiaio abbondante di sbriciolata senza accomodare tanto in cottura si assesta il tutto.
Spolverare con zucchero a velo.

Note mie
  • Li ho cotti nello stampo da muffins con dodici impronte, dentro pirottini di carta.
  • In forno a 180°.

sabato 24 novembre 2012

Frittelle di foglie di lattuga



Frisceu di Vittoria Traversa

Foglie di lattuga (quelle più esterne, troppo verdi ma non sciupate)
cipolla fresca
farina
lievito
sale
olio

Lavare le foglie, tagliarle a striscioline sottile e asciugarle.
Affettare la cipolla.
Preparare con acqua fredda una pastella abbastanza liquida (ogni 250 g di farina aggiungere mezza bustina di lievito o un pizzico di bicarbonato), aggiungere la lattuga e la cipolla.
Friggere a cucchiaiate, salare dopo cotte.

mercoledì 21 novembre 2012

Cipolle sott'aceto



600 g cipolle rosse
2 cucchiai sale grosso

600 ml aceto rosso
mezzo cucchiaio paprica dolce
mezzo cucchiaio sale fino
50 g zucchero

Ho tagliato la cipolla a fette sottili, l'ho mescolata al sale grosso e l'ho tenuta in uno scolapasta per 2 ore. L'ho sciacquata, asciugata e messa in un vaso di vetro.
Ho fatto bollire per 5' l'aceto con lo zucchero, la paprica e il sale e l'ho versato bollente sulla cipolla.
Si possono mangiare dopo 2 settimane.

Per questa prova ho preso spunto da una ricetta trovata qui.
Non so quanto si mantengano ma le ho assaggiate e sono proprio buone.

Olive sotto sale


Olive fresche e mature
Sale grosso abbondante

Lavare le olive e asciugarle.
Metterle in un barattolo di vetro, alternandole a sale grosso.
Conservarle in un luogo buio, ricordandosi di agitarle tutti i giorni.

Piano, piano il sale si scioglie quasi tutto, le olive diventano più piccole e si forma del liquido. Ho letto in vari posti nel web che l'acqua va tolta ma io non l'ho mai fatto.
Faccio passare circa 30 giorni prima di mangiarle. Le sciacquo, le tengo un po' nell'acqua in modo che perdano il salato e poi le mangio.

lunedì 5 novembre 2012

Cheese cake... a modo mio



Per la base:
200 g biscotti Gran Cereale
80 g burro

Per il ripieno chiaro:
250 g ricotta
200 g mascarpone
1 uovo
45 g farina
1 pizzico sale
40 g zucchero

Per il ripieno nero:
300 g mascarpone
95 g Nutella
15 g cacao amaro
1 uovo
+ 4 cucchiai del ripieno chiaro

Avevo un'idea in testa e volevo fare una prova. La prova non è venuta come la pensavo ma il dolce è buonissimo.
Non vi racconto cosa avevo in testa perché ci voglio riprovare con delle modifiche. Vi racconterò!

Ho messo i biscotti in una busta di plastica e li ho tritati, battendoli con una bottiglia piena.
Ho fuso il burro e l'ho unito ai biscotti.
Con queste briciole ho coperto la base di una teglia di cm 26 Ø, prima imburrata e ricoperta con carta forno. Ho cotto 10' in forno a 180°C.

Ho preparato i due ripieni sbattendoli con una forchetta e ho messo sopra la base di biscotti (in che modo lo racconterò al prossimo esperimento, se andrà come voglio io).

Ho cotto in forno a 180°C per 50'.

La preferisco mangiata fredda di frigorifero.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...