Pagine

giovedì 19 settembre 2013

Crema di patate e funghi

Fatta da mia mamma.
Per 4 persone

500 g patate
3 porri
1/2 l latte
1 litro brodo vegetale
1 spicchio aglio
1 confezione funghi porcini surgelati
prezzemolo
g 60 burro
olio
sale, pepe

Tritare i porri e rosolarli con metà burro.
Unire le patate, tagliate a cubetti e far insaporire.
Aggiungere il brodo vegetale, sale, pepe e cuocere a fuoco basso per altri 30' poi passare il tutto.
Aggiungere il latte e il burro rimasto, amalgamare, portare ad ebollizione e cuocere per 5' circa.
In un altro tegame soffriggere leggermente l'aglio nell'olio, unire i funghi e lasciarli cuocere per 10'.
Aggiungere il prezzemolo tritato, il pepe e il sale.
Disporre la crema di patate in una zuppiera e servire con i funghi trifolati.
Mia mamma ci ha messo anche delle fettine di pane tostato.

sabato 14 settembre 2013

Ciambella di noci



250 g farina
200 g zucchero
4 uova
180 g burro
90 g noci tritate
1 bicchierino rum
4/5 cucchiai latte
mezza bustina di lievito

Sbattere bene le uova con lo zucchero.
Aggiungere progressivamente la farina (precedentemente setacciata con il lievito), il burro sciolto, le noci, il rum e il latte. Amalgamare bene e versare in uno stampo a ciambella di 24 cm Ø, precedentemente imburrato e infarinato.
Ho cotto nel forno a gas del campeggio per circa 30 minuti.

venerdì 13 settembre 2013

Ricotta alla piastra con timo e sale nero

Fonte

ricottine monoporzione, almeno una ciascuno
timo
olio extravergine
sale nero

Byte scrive: scaldate per bene una piastra antiaderente e quando sarà ben calda, appoggiateci sopra le ricottine tagliate a metà. Per tagliare una ricottina a metà serve una certa rapidità d'esecuzione nel taglio, se no rimarrà attaccata al coltello.
Fatela sfrigolare finché non si formerà una crosticina e poi giratela velocemente sotto sopra. Quando si sarà arrostita anche dall'altra parte, servirla sul piatto con una spolveratina di timo, un filo d'olio e un pizzico di sale pregiato. Ideale se consumata con pita greca.

martedì 10 settembre 2013

Ciambella salata al rosmarino




La ricetta originale della ciambella è di Paola che consiglia di mangiarla con salumi e formaggi.
E' veloce perché è fatta con il lievito chimico.
Io non ho usato il mixer.

240 g farina
125 ml latte
4 uova
130 g emmental (o avanzi di formaggi) grattugiati
1/2 bustina lievito per torte salate
2 rametti rosmarino
125 ml olio extravergine d'oliva
burro
sale e pepe

Ho tritato il rosmarino.
Ho sbattuto le uova e ho aggiunto la farina, il latte, l'olio, il sale e il pepe.
In ultimo ho messo anche il formaggio grattugiato.
Ho cotto nel mio forno a gas del campeggio, in uno stampo a ciambella (imburrato e infarinato) di cm 24 Ø, a 180°C per circa 30'.

lunedì 9 settembre 2013

Piantine di menta... al cioccolato





Idea trovata in una rivista di cucina: budino al cioccolato, biscotti sbriciolati e un ramettino di menta infilato dentro. Io ho aggiungo anche "briciole" di cioccolato fondente e bianco per simulare la terra e uvetta sultanina dentro il budino.
L'ho preparato al campeggio e per far prima ho usato budino in scatola.
Per fare i bicchierini della foto (tutti da caffè escluso i due centrali che sono da acqua) ho usato una confezione di budino e 1 litro di latte.

Volendo preparare il budino da sole:

1 litro latte fresco e intero
120 g cioccolato fondente
40 g cacao amaro
80 g farina
120 g zucchero semolato o di canna
20 g burro
una manciata di uvetta sultanina

Setacciare farina, cacao e zucchero.
Unire, mescolando, un po' di latte e piano, piano tutto il resto.
Aggiungere il burro e l'uvetta prima lavata e tenuta a bagno nell'acqua o nel rum per circa 30 minuti.
Mettere sul fuoco e sempre mescolando, portare ad ebollizione.
Togliere dal fuoco e unire il cioccolato fondente tritato.
Girare bene e mettere nei bicchierini.
Far raffreddare e consumare dopo averlo tenuto qualche ora in frigorifero.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...