Pagine

lunedì 28 dicembre 2015

Peposo toscano

(per 4 persone)

500 g carne manzo tagliata a spezzatino
1 piedino di maiale o 1/2 zampa di vitella
1 costa di sedano
1 carota
1 scatola pelati da 400 g
2 cucchiai farina
2 spicchi aglio
1 cipolla
olio
sale
due bicchieri di vino Chianti
1/2 peperoncino piccante
1 cucchiaio di pepe macinato grosso (proprio un cucchiaio perché deve venire "peposo")
fette di pane toscano agliate

Scottare per dieci minuti il piedino, disossarlo e tagliarlo a pezzetti.
Fare il battuto con gli odori (escluso l'aglio) e rosolare in un tegame di coccio, con poco olio, coperto.
Unire la carne e il piedino (prima infarinati) più gli spicchi di aglio tritati e far rosolare per cinque minuti.
Aggiungere il pomodoro, il sale e il pepe. Far insaporire per dieci minuti e completare con il vino. Quando comincerà a bollire, abbassare la fiamma, coprire e cuocere per almeno due ore.

Servire il peposo in un piatto fondo dove siano state messe delle fette di pane casareccio, abbrustolite e strofinate con aglio.

Io non metto il piedino ma la zampa e uso il muscolo.

Note mie: ricetta avuta tanto tempo fa alla festa del giaggiolo a San Polo in Chianti
Purtroppo non ho foto.

sabato 26 dicembre 2015

Vortice al cioccolato



Per l'impasto
300 g farina
1 uovo e 1 tuorlo
125 g burro fuso e tiepido
90 ml di latticello (*)
1 pizzico di sale
mezza bustina di lievito Mastro Fornaio
50 g zucchero
(*) 90 ml di latte tiepido e 1 cucchiaio di aceto far riposare per 5'

Per il ripieno:
100 g burro fuso e freddo
125 g zucchero
40 g cacao amaro

Per ricoprire:
1 albume d'uovo
zucchero di canna

Impastare a lungo tutti gli ingredienti nell'impastatrice fino ad incordare bene.
Lasciar lievitare fino al raddoppio.

Stendere con le mani formando un rettangolo.
Spennellare con il burro fuso e spargere sopra lo zucchero e il cacao.

Arrotolare dal lato stretto e mettere in uno stampo da pane a cassetta cm 30 x 10 (imburrato e infarinato).
Spennellare con l'albume leggermente montato, spolverizzare con zucchero di canna.
Lasciar lievitare nuovamente fino al raddoppio e cuocere in forno a 180°C per circa 50'.

Fonte Chocolate Babka (Marbled Brioche)

venerdì 25 dicembre 2015

Alberello avocado


Pane a cassetta senza crosta e bastoncini salati per gli alberelli

1 avocado
poca cipolla tritata
succo di mezzo limone
1 pizzico di sale
poco olio
2 cucchiaiate di panna acida

pomodorini freschi maturi, tolti i semi e tagliati a cubetti, per decorare

Questa è la mia versione di quella originale che ho trovato qui.

mercoledì 16 dicembre 2015

Cestino nero di riso Venere



150 g riso nero Venere
sale
burro

Lessare bene il riso in acqua salata, scolare e frullare.
Stendere con il matterello fra due fogli di carta forno e far asciugare in forno, su uno dei due fogli, a 100°C per 15'.
Staccarli dalla carta con attenzione, poggiarli su un nuovo foglio di carta forno e rimettere in forno per far asciugare bene.
Sfornare e appoggiarli caldi su un bicchiere o una ciotola capovolti in modo da dare la forma.
Mettere nuovamente in forno a 70°C fino a quando saranno perfettamente asciutti.
Con questa dose ho fatto quattro cestini.
Ci ho messo dentro insalata di polpo fatta con questa ricetta alla quale ho aggiunto dadini di pomodoro maturo, fresco.

lunedì 7 dicembre 2015

Tasca ripiena


Tasca di manzo (spinacino)

Per riempire la tasca:
carne macinata
mollica di pane bagnata nel latte
prosciutto cotto a dadolini
aglio poco
prezzemolo
sale e pepe
1 uovo

Per il sugo di funghi di contorno:
sedano
carota
cipolla
funghi chiodini
pezzettoni di pomodoro
sale
peperoncino
olio

--------------------

Ripieno tasca alla maniera di Lia:
1 hg carne macinata
1, 5 hg mortadella
1 petto pollo
2 uova
parmigiano
sale e pepe
prezzemolo
noce moscata

Cuocere in brodo.

Dolce al cioccolato all'arancia



160 g cioccolato fondente all'arancia
160 g farina
40 g cacao amaro
4 uova
5 g lievito
190 g burro morbido
190 g zucchero a velo

Per  lo sciroppo
120 g acqua
40 g zucchero a velo

Tritare grossolanamente il cioccolato fondente.
Setacciare la farina con il cacao e il lievito.
Con uno sbattitore elettrico montare per 10' il burro con lo zucchero e le uova.
Incorporare le polveri e aggiungere in ultimo il cioccolato fondente.
Versare in uno stampo in silicone da plum cake e cuocere per 50' ca a 180°C.
Sformare, far intiepidire e bagnarlo con lo sciroppo caldo.
Lo sciroppo si prepara portando ad ebollizione l'acqua con lo zucchero.

La ricetta originale  è di Pierre Hermé ma io l'ho trovata qui: "Cake au chocolat et pepites de chocolat a la fleur de sel de ph". Prevedeva 160 g di cioccolato fondente con aggiunta di 2 grammi di fior di sale al posto del cioccolato all'arancia che ho usato.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...