sabato 22 novembre 2014

Ciambella yogurt e cioccolato




280 g farina 
50 g amido di mais 
160 g zucchero 
125 g yogurt 
120 g burro oppure olio di mais (io ho messo l'olio) 
3 uova 
20 g cacao amaro
mezzo bicchiere succo arancia (io mandarino)
lievito 
un pizzico sale

Montare le uova con lo zucchero e aggiungere il succo (lasciandone da parte un po' da aggiungere poi all'impasto con il cacao).
Unire anche l'olio, lo yogurt, le farine setacciate con il lievito, il sale.
Togliere un terzo dell'impasto e aggiungerci il cacao e il succo avanzato.
Imburrare e infarinare la pentola fornetto. Metterci gli impasti a cucchiaiate e cuocere per 40' sul fornello medio (i primi cinque minuti a fiamma alta e poi al minimo).

martedì 4 novembre 2014

Brownies Cheese cake al Cioccolato




Base
3 uova
130 g burro
80 g farina
vaniglia
200 g cioccolato fondente
200 g zucchero
un pizzico sale

Cheese cake
250 g ricotta
1 uovo
1 cucchiaio zucchero (20 g)
1 cucchiaio farina (20 g)
vaniglia

Preparare la crema del cheesecake, montando tutti gli ingredienti. Mettete da parte in frigorifero.

Sciogliete il cioccolato e il burro.
Montate bene le uova con lo zucchero.
Aggiungere la vaniglia, il cioccolato e il burro, in ultimo la farina e il sale.

Ho cotto in una teglia tonda di 26 cm di diametro in forno a 180°C per 40'.
La prova stecchino non serve perché è un dolce che deve rimanere morbido.

Risotto con la rapa rossa


Riso
rapa rossa
cipolla
olio
sale

burro
parmigiano

stracciatella (da mettere sopra dopo cotto)

Bresaola con caprino


Direi che non è una ricetta ma la scrivo per mia memoria.
Condire con un pizzico di sale e un pochino di olio la robiola, spalmare sulla bresaola e arrotolare.

domenica 26 ottobre 2014

Plum cake al limone



250 g farina
165 g burro morbido
180 g zucchero
4 uova
125 ml latte
2 cucchiaini lievito
5 cucchiai succo limone
2 limoni scorza grattugiata
1 pizzico sale

Per la glassa
150 g zucchero a velo
succo 1 limone

Sbattere bene il burro con il sale e lo zucchero.
Aggiungere un uovo alla volta, continuando a mescolare.
Unire la farina, setacciata con il lievito, alternandola con il latte.
Incorporare anche il succo e la scorza dei limoni.
Versare il composto in uno stampo da plum cake (io in due piccolini) e cuocere in forno a 170°C per circa 50'.

Per la glassa montare con una frusta lo zucchero a velo con il succo di limone.

Sfornare il dolce, far intiepidire e coprire con la glassa sciropposa.

Buonissimo plum cake, molto limonoso.

Fonte: "Oggi cucino".

sabato 25 ottobre 2014

Cheesecake al cappuccino



Per la base:
150 g biscotti al cioccolato
70 g burro

Per il ripieno:
250 g ricotta
250 g formaggio cremoso
120 g zucchero
4 cucchiai caffè solubile
4 cucchiai latte
4 uova

Per la copertura:
230 g panna acida
20 g zucchero

Inoltre:
1 cucchiaino colmo di cacao amaro


Stampo a cerniera di 22 cm Ø (nella ricetta originale 18 cm).

Ho fatto tutto con il robot da cucina.

Per la base ho spezzettato biscotti e burro e poi ho rivestito lo stampo (prima imburrato).

Per il ripieno ho mescolato frullando il tutto e ho versato sulla base.

Ho messo in forno e ho cotto a 160°C.

Dopo circa 50' ho tolto dal forno e ci ho versato sopra la panna acida, mescolata allo zucchero.

Ho cotto ancora per circa 20'.

Ho lasciato raffreddare e ho conservato in frigorifero per 6 ore prima di mangiarlo.

Nella ricetta originale, che ho trovato su "Sale e Pepe", c'è scritto di spolverizzare il cheesecake con il cacao ma io l'ho messo dentro.

E adesso la verità!
La ricetta che ho scritto sopra è l'originale ma mi sono organizzata male e ho fatto praticamente un altro dolce.
Per sbaglio non ho comprato la ricotta ma yogurt greco, la panna acida che avevo era scaduta e quindi ho sostituito la ricotta con yogurt greco e non ho messo il latte.
Per la copertura ho usato ancora yogurt greco, aggiungendo panna fresca per arrivare al peso giusto.
Nonostante queste sostituzioni il dolce è venuto molto buono.



04.11.2014 - Fatto nuovamente, questa volta con gli ingredienti giusti.

domenica 21 settembre 2014

Pesto di zucchine



300 g pasta (su "Sale & Pepe" erano consigliate le trenette)
300 g zucchine
300 g pomodorini
20 foglie basilico
10 fogli menta (non le ho messe)
1 spicchio aglio
150 g parmigiano grattugiato
30 g pistacchi tostati
olio
sale

Lavare i pomodori, tagliarli e condirli con olio e sale.
Lavare e pulire le zucchine, tagliarle a rondelle, saltarle in una padella con olio. Salare e lasciare intiepidire.
Mettere nel bicchiere del mixer le foglie di basilico, il parmigiano, l'aglio, i pistacchi e olio. Frullare.
Cuocere la pasta e condirla con il pesto di zucchine e i pomodorini.

Link With in

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs