martedì 8 ottobre 2019

Involtini pasta fillo

Ricetta di Tiziana fatta al mare in agosto.

Pomodori, melanzane, carote, fagiolini, zucchine: tagliare a pezzetti e cuocere velocemente in olio. Salare, pepare. Lasciare raffreddare.
Unire pane secco sbriciolato, uova e robiola.
Tagliare ogni foglio di pasta fillo in due parti, farcire e arrotolare. Spennellare con acqua per non far aprire gli involtini
Friggere o cuocere in forno.

Io ho messo peperone invece che fagiolini.

Torta caprese al cioccolato bianco

200 g zucchero
200 g cioccolato bianco
200 g mandorle spellate
200 g burro morbido
5 uova
2 cucchiai rasi farina autolievitante
1 limone (la scorza grattugiata e 2 cucchiai di succo)
burro e farina per lo stampo

zucchero a velo, fettine limone sottili, mandorle e lamelle per decorare 

Tritare il cioccolato e fonderlo a bagnomaria. Lasciarlo intiepidire.
Tritare le mandorle.
Montare a neve gli albumi.
Grattugiare il limone poi spremerlo.
Montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio; unire i tuorli uno dopo l'altro, incorporare le mandorle e la scorza del limone.
Aggiungere anche il cioccolato fuso e 2 cucchiai di succo di limone.
Incorporare delicatamente gli albumi all'impasto, mescolando dal basso verso l'alto con una spatola.
Incorporare anche la farina.
Imburrare e infarinare una tortiera antiaderente di 22 cm di diametro, riempirla con il composto preparato e cuocere in forno a 200°C per 5' e a 170°C per 40/45' (fare prova stecchino).
Sformare la torta fredda e cospargerla di zucchero a velo setacciato.
Lasciarla riposare al fresco per qualche ora prima di servirla, guarnendola con fettine molto sottili di limone e mandorle spellate.

Pappa al pomodoro di mare


Per 3/4 persone

300 g pane toscano (senza sale) raffermo
500 g pesce misto surgelato (calamari e gamberi)
400 g polpa pomodoro (meglio pomodoro fresco)
1 spicchio aglio
basilico
peperoncino
olio
sale
pepe

In una padella cuocere il pesce nell'olio. Salare.

In un altro tegame fare il sugo di pomodoro.
Tritare l'aglio e rosolarlo nell'olio con il peperoncino, unire i pomodori, il basilico, salare e cuocere finché il pane non si sarà completamente sfatto. All'occorrenza aggiungere acqua calda.
In ultimo unire il pesce e fare insaporire il tutto.
Servire con un filo di olio a crudo e una spolverata di pepe.

martedì 1 ottobre 2019

Pesto alla trapanese


8 pomodori ciliegini
50 g mandorle
50 g pecorino stagionato
1 mazzetto basilico
1 spicchio aglio
olio, sale, pepe

Tritare tutto con il mixer e condire la pasta.
Io non ho tolto al pomodoro neppure i semi.

Da un suggerimento di Antonina.

domenica 29 settembre 2019

Polvere di pomodoro





Pomodori maturi
Sale
Zucchero

Lavare e tagliare a pezzi i pomodori.
Cospargerli di sale e lasciarli per un po' a perdere acqua.
Metterli sopra un foglio di cartaforno sulla gratella del forno, spolverizzarli con poco zucchero e farli asciugare in forno bassissimo (servono molte ore).
Tritarli con un macinacaffè.
Io non sono riuscita a tritarli tutti finemente allora li ho setacciati dividendo la polvere dalle parti più grosse.

NB: la prossima volta tagliare i pomodori a pezzi più piccoli perché ci mettono tantissimo ad asciugare in forno.

mercoledì 18 settembre 2019

Sgombri sott'olio sterilizzati



Togliere le interiora e le branchie agli sgombri, pulire bene la lisca centrale dal sangue.
Mettere in acqua bollente leggermente salata con pochissimo aceto e due foglie di alloro e cuocere per 10'.
Lasciar raffreddare e togliere la pelle e le lische, lasciando dei filettini.
Far asciugare fra carta assorbente per una notte.
Mettere nei barattoli accomodando bene, coprire con olio, aggiungere chicchi di pepe pestati grossolanamente.
Chiudere bene e mettere in una pentola, proteggendo con dei canovacci. Far bollire 40'. Lasciar raffreddare nell'acqua.
Conservare e gustare dopo un mese.

Palline di purè di patate


75 g preparato per purè di patate in fiocchi (1 busta)
40 g amido di mais
30 g formaggio grana grattugiato
3, 5 g sale
290 ml acqua

olio di semi per friggere

Mescolare in una ciotola il preparato per purè di patate con l'amido di mais, il grana e il sale.
Aggiungere l'acqua e amalgamare bene in modo da ottenere un impasto sodo.
Formare delle piccole palline. A me ne sono venute 33.
Friggere in abbondante olio fino a quando saranno leggermente dorate.
Scolare con una schiumarola, poggiarle su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.
Le palline dovranno essere croccanti fuori e morbide dentro.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...