Pagine

lunedì 3 gennaio 2011

Dama bianca per il primo dell'anno


... e questa è la torta del 1° dell'anno. E adesso, per un po', basta dolci! Mi piace tantissimo e mi diverte fare dolci ma in questi giorni... ho veramente esagerato.

Ricetta trovata nella rivista Cioccolata & C..
La ricetta originale prevedeva, per la parte bianca e la copertura del dolce, 6 dl di panna e 3 cucchiai di zucchero. Io ho modificato. Scrivo sotto la mia versione.

Per la base al cioccolato
400 g cioccolato fondente 70% cacao
120 g burro
50 g zucchero
4 uova
1 cucchiaio di farina con lievito

Per la parte bianca
120 g mascarpone
500 ml panna
150 g latte concentrato zuccherato Nestlè

Per decorare (questo non c'era nella ricetta originale)
150 ml panna
15 g zucchero
gelatina alimentare rossa DecorGel Modecor
perline argentate

Sciogliere il cioccolato tritato e il burro in un tegamino a bagnomaria.
Unire 40 g di zucchero e mescolare. Lasciare intiepidire.

Montare gli albumi, aggiungere i 10 g di zucchero rimasti e continuare a montare fino a neve ferma.

Aggiungere al cioccolato un tuorlo alla volta, unendo il successivo quando il precedente sarà ben amalgamato.
Unire delicatamente gli albumi, cercando di non smontarli. Versare in uno stampo di 18 cm rivestito con carta forno e cuocere a 200° C per circa 13 minuti. Rimarrà morbido al centro quindi la prova stecchino è inutile.
Sformare e lasciar raffreddare. Nella rivista c'era scritto di lasciarlo riposare 6/7 ore in frigo ma io non avevo tempo e l'ho messo per circa 2 ore nel congelatore.

Ho montato il mascarpone con la panna e il latte concentrato zuccherato.

Ho formato con un anello per torte un cerchio di 22 cm di diametro, ho rivestito la base e i lati con acetato (in pratica ho montato il dolce al contrario - la base, dopo sformato, doveva essere la parte alta del dolce).
Ho messo uno strato abbondante di crema bianca sull'acetato, ho appoggiato sopra la base al cioccolato, ho riempito intorno con la parte bianca e ho ricoperto con la parte bianca avanzata.
Ho coperto bene con pellicola trasparente e ho messo nel congelatore.

Ieri pomeriggio l'ho tolto dal congelatore e l'ho sformato.
Ho montato la panna con lo zucchero e ho decorato il dolce anche con la gelatina e le perline argentate.

Questa foto (scusate la qualità ma è stata fatta con un cellulare) è utile per vedere l'interno del dolce.

Mie considerazioni
Molto buono e particolare.
La prossima volta però voglio ridurre la parte cioccolatosa perché la consistenza della parte bianca e di quella al cioccolato è molto diversa. Dopo la scongelazione la parte bianca è molto morbida mentre la parte scura rimane resistente al taglio.
Penso di costruire la ricetta su 3 uova e quindi mettere:
300 g cioccolato fondente
90 g burro
37,5 g zucchero
3 uova
1 cucchiaio scarso di farina con lievito

10 commenti:

Patti ha detto...

Ciao Laura, buon 2011!
Le tue torte e i cupcakes sono una vera delizia, beati voi... io ho ancora un sacco di panettoni, non vedo l'ora di finirli per riprendere a fare i miei pasticci cremosi....

Laura ha detto...

Ti capisco Patti, è una sofferenza non poter "pasticciare" perché dobbiamo prima finire altri dolci.
Ti ringrazio e tanti auguri anche a te.

Mirtilla ha detto...

davvero un gran bell'inizio con questa dolcezza :)

Yaya ha detto...

Ti capisco, troppi dolci anche per me ultimamente!
Dopo un periodo detox però non vedo l'ora di tornare a pasticciare ^_^

Stefania ha detto...

Un felice anno nuovo, ciao

lally ha detto...

che bel dolce! bello il proposito di smettere, ma io non ci riesco! soprattutto a smettere di mangiarli!!! buon anno, cara omonima!

Pasticcina85 ha detto...

torta golosissima.. ne mangerei volentieri un pezzetto.. buon week

Anonimo ha detto...

Questo e' il tipo di torta che mi fa impazzire. Morbidosa, tenera, che si scioglie in bocca.....Buonaaaaa!!!

StefaniaA

Laura ha detto...

Grazie a tutte.

Yaya io sono già tornata a pasticciare.

Lally magari riuscissi a smettere di mangiarli. Toglietemi tutto dalla tavola ma non il dolce!

Stefania sì ma la parte al cioccolato rimane più dura. Buona e morbida comunque.

Erica ha detto...

Che torta bellissima... io però non diminuirei mai e poi mai la parte cioccolatosa eheh!!
Ho scoperto adesso il tuo blog e mi aggiungo, molto piacere di conscerti, ci vedrem prestissimo ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...