Pagine

lunedì 30 luglio 2012

Caprese in versione Visual Food

Visto da Rita, ci ho provato.
Il collegamento sopra non funziona più ma ho trovato un video qui.

venerdì 27 luglio 2012

Pasta platessa e fagiolini


Ricetta di mia mamma (credo l'abbia vista in televisione).

200 g filetti di platessa
1 pugno di fagiolini
pesto
1 scalogno
olio
sale

Pulire, tagliare a pezzetti i fagiolini e lessarli nell'acqua salata dove poi cuoceremo la pasta.
In una padella con olio cuocere la platessa, toglierla e soffriggere lo scalogno. Unire i fagiolini e far insaporire.
Cuocere la pasta, scolare e ripassarla in padella con i fagiolini.
Servire nei piatti mettendo sopra il pesto e la platessa.

Gnocchetti con le vongole


Ricetta di Tiziana del campeggio.

800 g gnocchetti di patate, piccoli
1 kg vongole
3 spicchi aglio
prezzemolo
latte
peperoncino
panna fresca
olio

Mettere gli spicchi di aglio nel latte e farli bollire, scolare, mettere il latte nuovo e farli ancora bollire. Fare questo per quattro volte.
Frullare gli spicchi di aglio con il prezzemolo, unire il peperoncino e l'olio.
Mettere in una padella con le vongole e farle aprire.
Cuocere gli gnocchetti, ripassarli in padella con il condimento, aggiungere la panna e servire.

martedì 24 luglio 2012

Anguriotti: biscotti




Mi ha passato la ricetta la mia amica StefaniaO.
Io ho fatto così.


Biscotti fetta anguria (cocomero in Toscana)

270 g farina 00
150 g burro freddo
120 g zucchero semolato
1 uovo
1 cucchiaino lievito
vaniglia
colorante liquido per alimenti: rosso e verde
semi di sesamo nero (o papavero)

Ho impastato velocemente la frolla e l'ho divisa in tre parti (Stefania consiglia: circa 250 g  da colorare in rosso, 150 g naturale e 125 g da colorare in verde).
Ho fatto riposare la frolla un paio d'ore in frigorifero.

Ho formato un cilindro lungo 9 cm con la parte rossa, ho steso la parte bianca in un rettangolo (circa 20 x 9), e l'ho avvolto attorno alla parte rossa.
Ho steso la parte verde ed ho avvolto il tutto.

Ho messo nel congelatore per qualche ora perché avevo furia mentre Stefania consiglia di far riposare in frigorifero tutta la notte.

Ho tagliato delle fettine tonde dello spessore di circa mezzo centimetro, ho decorato la parte rossa con i semi di sesamo e ho cotto su carta forno per 10' nel forno a gas che ho al campeggio. (Stefania consiglia di cuocere nel forno elettrico per 10', max 15', a 180°C.
Togliere i biscotti dal forno e tagliarli a metà prima che si raffreddino.


Note mie:
  1. Se volete vedere le foto dei passaggi per fare i biscotti le potete trovare nel blog di Arabafelice.
  2. La prossima volta penso che userò coloranti in polvere perché quelli liquidi rendono più morbido l'impasto e quindi va aggiunta altra farina.

domenica 15 luglio 2012

Pesche limone


Le ho scoperte oggi qui al mare, si chiamano pesche limone per la forma che hanno, sono dolcissime e molto buone.
La signora che me le ha vendute mi ha detto che è un frutto molto antico che non è mai arrivato alla grande distribuzione perché è particolarmente delicato.

Penne con la 'nduia


1 cipolla
'nduja a piacere
2 spicchi aglio
2 scatole di pezzettoni di pomodoro Valfrutta
olio
sale
basilico
ricotta salata

Ho tritato la cipolla e l'ho fatta soffriggere nell'olio.
Ho aggiunto la nduia e l'ho fatta sciogliere, ho messo gli spicchi di aglio tritati e il pomodoro. Ho regolato di sale, ho messo il basilico tritato e ho fatto cuocere.
Ho condito le penne e ci ho grattugiato sopra la ricotta salata.

Spritz biondo

200 ml prosecco
200 ml Crodino
200 ml Biancosarti
2 lime
4 cucchiaini zucchero canna
ghiaccio abbondante

Mettere in una caraffa il lime a fette, lo zucchero di canna e pestare.
Aggiungere gli altri ingredienti e mescolare.
Ho servito insieme a mandorle salate fatte con questa ricetta.

Non ho fatto la foto.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...