Pagine

lunedì 8 aprile 2013

Radici di Mairano




Non le conoscevo e naturalmente, quando le ho trovate in vendita, le ho volute provare. Sono amarissime!

Sulla confezione ho trovato le ricette delle foto e per adesso ho provato a mangiarle in insalata.
Non ci sono riuscita perché le ho trovate veramente troppo amare.

Ma insisterò, visto che ne ho ancora già lessate, e le proverò anche con la seconda ricetta, le proverò gratinate al forno. Sono curiosa di vedere se il formaggio riuscirà a renderle meno amare. Vi racconterò.

Sono anche lunghissime da preparare. Le ho lavate, sbucciate con il pelapatate, le ho lessate e dopo cotte ho dovuto togliere la parte centrale perché molto fibrosa.


2 commenti:

Luciano Della Vite ha detto...

Grattate in superfice, lavate e tagliate a rotelle, sei minuti in pentola a pressione e servite con un filo di olio, sono buonissime e salutari.

Laura ha detto...

Grazie Luciano

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...