Pagine

sabato 13 febbraio 2016

Pan brioche di Laura Ravaioli






400 g farina 00
100 g farina Manitoba
5 uova
60 g zucchero
10 g sale
5 g lievito di birra Mastro Fornaio
25 g acqua
250 g burro morbido

Lavorare nell'impastatrice gli ingredienti aggiungendo in ultimo le uova e poi il burro tagliato a pezzetti. Verrà un impasto molto morbido ma va bene così.
Metterlo in una grande ciotola, coprire con pellicola e conservare in frigo per 24 ore.
Trascorso il tempo, lavorare brevemente l'impasto, dividerlo in 4 o 6 parti uguali, formare delle palle e metterle vicine in uno stampo da plum cake, precedentemente unto e infarinato (ho usato uno stampo lungo cm 25 e ho scoperto dopo averlo fatto che ne avrei dovuto usare uno di 30 cm).
Lasciar lievitare fino al raddoppio, infornare e cuocere a 180°C per circa 60'.

Ho trovato la ricetta nel blog di Giulia a questo indirizzo.
Giulia ha scritto anche che la Ravaioli aveva cotto in uno stampo a corona (quello con il buco in mezzo).

4 commenti:

giulia pignatelli ha detto...

Sempre ottimo! Quel bitorzolo é ridicolissimo ;))

Laura ha detto...

E' buffissimo Giulia. Ahah!!!

Giuliana Manca ha detto...

Chissà che sofficità!

Laura ha detto...

Sofficissimo Giuliana, te lo consiglio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...