Pagine

giovedì 11 marzo 2010

Torta mimosa





Per la base
ho usato la ricetta della Torta mimosa di Pane degli Angeli e quindi:

4 uova
100 + 50 g zucchero
scorza di 1 limone grattugiata
1 pizzico di sale
100 g farina bianca
100 g amido frumento
1/2 bustina lievito
100 g burro

Per la crema pasticcera:
1/2 l latte
100 g zucchero
60 g farina
3 tuorli uovo
vaniglia
limone scorza

Inoltre:
500 g panna
50 g zucchero

1 scatola ananas al naturale

Procedimento
Montare gli albumi a neve durissima e, sempre sbattendo, unire 50 g zucchero.
Sbattere i tuorli a schiuma insieme a 4 cucchiai di acqua bollente ed aggiungere gradatamente 100 g di zucchero, la scorza del limone e il sale.
Mettere gli albumi montati sopra i tuorli, setacciare sopra la farina, l'amido di grumento e il lievito. Incorporare delicatamente il tutto ai tuorli sbattuti, aggiungendo un po' per volta il burro sciolto e tiepido.
Cuocere in uno stampo di 26 cm di diametro con le sponde alte (altrimenti in cottura va di fuori) per 45' circa a 180°C.
Sformare la torta e far raffreddare.

Preparare la crema, lasciare raffreddare e unire la panna montata con lo zucchero.


Assemblaggio
Si taglia il dolce in 3 dischi. I due esterni servono: uno per rivestire lo stampo (ho usato un'insalatiera) e l'altro per ricoprire dopo aver messo la crema all'interno.
Il disco centrale, ripulito dalla parte esterna più scura, va tagliato a dadini con un coltello e usato per ricoprire il dolce dopo sformato.
Per prima cosa si riveste l'insalatiera con la pellicola trasparente poi con il dolce, tagliato prima a spicchi, bagnato con il succo dell'ananas.
Si riempie con la crema, ananas sciroppato tagliato a pezzetti e ancora crema (lasciarne un po' da parte per ricoprire il dolce).
Sopra a tutto si mette il secondo disco di dolce e si bagna ancora con il succo di ananas.
Si ricopre bene con la pellicola e si mette in congelatore.
Dopo circa 2 ore, si sforma su un piatto di portata, si ricopre con la crema rimasta e sopra a tutto i dadini di torta che avevamo tagliato.

26 commenti:

Laura ha detto...

Intanto ti faccio i complimenti per le foto........più tardi ripasso per la ricetta!!
Bravissima ;)

Barbara ha detto...

wow è bellissima... uno zuccotto di mimosa! Hai tagliato a fette il pan di spagna e ricoperto quindi lo stampo presumo... ok ok... aspetto la ricetta!!! ;-))

Luciana ha detto...

Davvero deliziosa cara...bacioni

Angy ha detto...

Fai presto a mettere la ricetta!!!Che buona deve essere!!!!ciao e grazie!

Anonimo ha detto...

Laura, stamani di buon ora ho aperto in computer e la prima cosa che ho fatto e' andare a vedere quello che di buono avevi preparato....e ho trovato due piatti che mi fanno impazzire, lampredotto (e' la prima cosa che vado a mangiare quando vengo a Firenze)e poi la mimosa...BRAVA! Aspetto la ricetta
StefaniaA

Anonimo ha detto...

BELLA,come sempre !!! BUONA....sicuramente !!!
Complimenti e tanti Smile
Lucy

cinzietta ha detto...

mizzica ma hai trovato finanche il vassoio giallo mimosa!
mi accontenterei delle briciole sai?
un bacio bedda!

Alice4161 ha detto...

Bellissima e buonissima!!

Laura ha detto...

Grazie a tutte e scusate, ho messo la ricetta.

amber ha detto...

che goduria un peccato che abito cosi lontana he..bacioni

Anonimo ha detto...

E' interessante Laura, l'assemblaggio della torta...la prossima volta provero' con il tuo sistema chissa' che sia la volta buona che mi viene a cupola a anche a me.

StefaniaA

Anonimo ha detto...

E' interessante Laura, l'assemblaggio della torta...la prossima volta provero' con il tuo sistema chissa' che sia la volta buona che mi viene a cupola a anche a me.

StefaniaA

Laura ha detto...

Certo Stefania, viene a cupola per forza così.

Amber sei Mirella?

LA PASTICCIONA ha detto...

bellissima e buona questa torta brava, buona serata

Laura ha detto...

Grazie, buona serata anche a te

Sonia ha detto...

Complimenti per il tuo bellissimo blog!
Mi sono già segnata una ricetta che cercavo da tanto...
Un abbraccio
Sonia

Laura ha detto...

Adesso sono curiosa Sonia, quale ricetta ti sei segnata?
Grazie a te

Anonimo ha detto...

La torta sembra buonissima. Vorei cucinarla. Ma posso chiedere come si fa la crema?
grazie :)

Laura ha detto...

Anonimo per la crema faccio così.
Tengo da parte mezzo bicchiere di latte freddo e il rimanente lo metto in un pentolino sul fuoco con la scorza di limone (non importa che la gratti, prendine dei pezzettini con il coltello, solo la parte gialla. Cerca di prendere meno bianco possibile perché è amaro). Lo riscaldo fino ad ebollizione.
Nel frattempo mescolo/monto con una forchetta i tuorli d'uovo con lo zucchero, aggiungo la farina e piano, piano il latte freddo.
Unisco lentamente anche il latte caldo, rimetto sul fuoco e giro quasi in continuazione fino a quando bolle di nuovo. Spengo, unisco l'estratto di vaniglia, mescolo, passo con il colino in una ciotola.
Spolverizzo con zucchero semolato e faccio raffreddare (non freddissimo).
Monto la panna e la unisco alla crema mescolando.
Spero di essere stata chiara, ciao

Anonimo ha detto...

Grazie mila :)!
Anna di Praga

Laura ha detto...

Prego Anna, ciao

Anonimo ha detto...

E posso chiedere ancora nella torta si mette
lievito in polvere oppure il lievito
grazie ancora :)

Laura ha detto...

Anna non devi usare il lievito di birra (quello che ha una lunga lievitazione) ma il lievito per i dolci o quello per le torte salate. Questi ultimi due lieviti non hanno bisogno di lievitazioni varie prima di essere cotti. Poi mi racconterai come ti è venuto, mi raccomando.

Laura ha detto...

Anna non devi usare il lievito di birra (quello che ha una lunga lievitazione) ma il lievito per i dolci o quello per le torte salate. Questi ultimi due lieviti non hanno bisogno di lievitazioni varie prima di essere cotti. Poi mi racconterai come ti è venuto, mi raccomando.

Anonimo ha detto...

La torta è così buona che oggi l´abbiamo fatta seconda volta. Davvero buona ricetta!:D
ciao Anna

Laura ha detto...

Sono contentissima Anna, grazie per avermelo detto. Ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...