sabato 13 ottobre 2012

Frittelle con i ferretti... finalmente!


Ce l'ho fatta!
Finalmente sono riuscita ad utilizzare i ferretti che avevo da tantissimo tempo (si capisce anche dalla confezione che sono vecchi)!

La ricetta:

1 uovo
100 g farina
100 g latte

zucchero a velo

Si mescola tutto insieme senza lasciare grumi e si frigge.
Si spolverizza con zucchero a velo ma volendo si possono anche "farcire" con nutella.
Con questa dose mi sono venute le frittelle della foto.

La ricetta è semplicissima ma sbagliavo la procedura. Provo a spiegare, può essere utile ad altri:
  • I ferretti vanno montati e messi nell'olio che si sta scaldando.
  • Bisogna usare un tegame con i bordi alti perché i ferretti devono rimanere sempre immersi nell'olio e, dato che non ce la faremmo a friggere e a tenere i ferretti, devono anche poter rimanere appoggiati alla parete della pentola.
  • Il ferretto va appoggiato sulla pastella facendo attenzione a non ricoprirne i bordi ma questo lo sapevo già.
  • La cosa che ho scoperto e che mi ha permesso di riuscire a farle è che il ferretto va tenuto qualche secondo nella pastella (in questo modo la frittella comincia a cuocere). Quando si mette nell'olio caldo, dopo poco, l'impasto si stacca da solo.
    Io sbagliavo perché mettevo il ferretto nella pastella e lo toglievo subito.
  • Avevo fatto la pastella in un contenitore alto ma dopo la prima frittella ho trasferito tutto in un piatto fondo perché non ce la facevo ad appoggiare nella maniera giusta il ferretto.
  • Avevo cominciando mettendo tutti e tre i ferretti nell'olio ma poi ne ho usati solo due perché, per non usare tanto olio, friggevo in un tegame piccolo.

Da rifare sicuramente!

Proverò anche la ricetta di Antonella Santoro: 1 uovo, 130 g farina e 170 g latte.

15 commenti:

§©@Ʀ@ƁƠƆȻҥɪʘ ha detto...

A breve anche io potrò dire "Finalmente"!
Ho questi ferri da secoli, avevo paura ad usarli, non conoscevo il procedimento e ho sempre rimandato. Ultimamente poi mi ero anche dimenticata di averli, ma grazie a te e alle tue spiegazioni domani giustizia sarà fatta.
Cara laura, oggi ti voglio bene più del solito! ^^

SQUISITO ha detto...

e quanto volevi aspettare ancora prima di creare queste meraviglie??!!
un bacio

Dory_Mary ha detto...

oltre ad avere una vista magnifica saranno anke squisite...complimenti

Laura ha detto...

Anna spero di aver spiegato bene. Hai ricevuto la mail?

Grazie Squisito, grazie Mary

Mariangela Circosta ha detto...

Che buone sono facilissime da fare!!!!

Giuliana ha detto...

Laura, sei un vulcano con le mani d'oro...

Laura ha detto...

Mariangela facilissime, sì, ma erano anni che non riuscivo a farle. Grazie

Giuliana... reggiamoci forte! Grazie

laura ha detto...

Complimenti, arrivo ora, con le tue dritte cercherò di far meno danni possibile!

Grazie di tutto

Laura

Laura ha detto...

Mi raccomando stai attenta Laura!
Un abbraccio

Imma ha detto...

Finalmente la ricetta coi consigli completi!!! Ho i ferretti da anni ormai e non sapevo come fare, eprche' ho avuto anch'io i tuoi stessi problemi! GRazie pr aver condiviso

Laura ha detto...

Imma anche io oramai non speravo più di riuscire. Spero che anche per te sia un successo. Grazie

Anonimo ha detto...

Ci sono riuscitaaaaaaaaa!!!!! Grazieeeeeeee!!! Alice (condivido con il cuore)

Laura ha detto...

Evviva Alice! Mi fa piacere

Fabiana ha detto...

Ecco vedi, cercavo le mattonelle di pinoli che per ora ancora mi stanno sfuggendo, ma ho trovato montagne di ricette interessantissime!
Questi ferretti mancano del tutto al mio "parco giochi" e adesso mi tocca cominciare un'altra caccia!!!;)

Un bacio

Laura ha detto...

Fabiana ho messo il collegamento alla ricetta nella foto su facebook.
I ferretti di solito li vendono nelle fiere.
Li ho visti anche da Stefan ma hanno mi sembra 3 forme e un solo ferretto e non va bene perché le forme vanno tenute sempre nell'olio altrimenti si raffreddano.
Ma io che insegno a te? Non esiste proprio. Un bacione e grazie

Link With in

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs