Pagine

domenica 8 gennaio 2012

Rosticciana con polenta

rosticciana
cipolla
carota
sedano
prezzemolo
olio
salsiccia
carne macinata
conserva di pomodoro
pezzettoni di pomodoro

farina gialla
sale
acqua

Ho fatto un battuto con gli odori e ho rosolato. Ho aggiunto la rosticciana, la salsiccia e la carne macinata e ho rosolato ancora. Ho messo conserva, pezzettoni di pomodoro e acqua e ho cotto.

Preparato la polenta con questo sistema e condito.

Rosticciana in Toscana, spuntature, costolato, costine, puntine... e voi come chiamate questo taglio?

9 commenti:

Erica ha detto...

E' una ricetta semplice ma davvero buona :D

Angela ha detto...

ottima ricetta!!

Mary ha detto...

Buonissima!

Inco ha detto...

Che profumino!!!
Al sugo è la mia preferita

MONIA ha detto...

semplice e gustosissima!!! buon inizio sett ^-^

Patti ha detto...

Rosticciana anche dalle mie parti!
Mi dici quanto le hai fatto cuocere? ogni volta che le faccio viene fuori una discussione perchè secondo mia marito è "roba che va cotta tanto" tu che dici? grazie ciaooooo

Laura ha detto...

Grazie a tutte.

Patti non so quanto ho cotto ma tanto. Se consideri quanto si cuoce il sugo di carne, ti rendi conto da sola.
La rosticciana della foto è cotta ma avrebbe dovuto cuocere anche di più. Quando la ciccia tende a staccarsi dall'osso, in quel momento è cotta giusta. Non di più altrimenti si stacca proprio. Fammi sapere, un abbraccio

cinzietta ha detto...

cos'è la rosticciana? saranno mica le puntine del maiale? ottima ricetta Laura...e co sto freddo ci vuole proprio!

Patti ha detto...

quindi mio marito ha ragione! che rabbia!ahahah!
di solito io le faccio in bianco è per quello che mi viene da cuocerle meno, la prossima volta farò così grazie ciaooooo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...