Pagine

domenica 4 ottobre 2009

Amatriciana (Gricia)


Ricetta di Anna del blog "La cuoca che copia".

Queste foto sono della prima volta che ho fatto la ricetta e ci avevo messo poco pecorino, la seconda volta l'ho fatta così:

per 250 di pasta

80 g pancetta
peperoncino rosso
50 g pecorino (Anna consiglia il pecorino romano)

Ho tagliato la pancetta a striscioline sottili, le ho messe in una padella senza nessun condimento e le ho cotte, girando spesso con un mestolo, fino a quando sono diventate croccanti.
Quando la pancetta ha cominciato a sciogliersi ho aggiunto il peperoncino.
Ho condito la pasta anche con il pecorino grattugiato.

Note mie:
  • salare poco l'acqua di cottura della pasta perché il condimento viene salato
  • aggiungere al condimento un po' di olio o un po' di acqua di cottura altrimenti è troppo asciutto.
------------------------

Eleonora Marinora la chiama Gricia e consiglia:

"Pecorino buono e guanciale altrettanto buono.
Rosoli il guanciale in una padella calda senza olio.
Grattugi il pecorino e ne metti metà in una ciotola, aggiungi un po' di acqua di cottura della pasta e fai una crema.
Togli metà dell' olio del guanciale e lo unisci alla crema di pecorino.
Cuoci al dente la pasta, la metti nella ciotola con la crema di pecorino e olio, aggiungi l'altra metà del pecorino e il guanciale con il suo restante olio.
Una mantecatina nella ciotola. Fantastica!"

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Questa e' una ricetta intramontabile!
A me piace con lo spaghetto un po' grossino.....
StefaniaA

Mary ha detto...

Un piatto veloce ma decisamente ottima .

Federica ha detto...

è impossibile rifiutare un piatto così invitante!

marsettina ha detto...

wow a quest'ora ci sta proprio!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...