Pagine

mercoledì 1 aprile 2009

Pizza col formaggio di Ancona



Ricetta di Francesca_V del forum di Coquinaria che incollo qui.

4 uova
350 gr. di farina
1/2 bicchiere di latte tiepido per far sciogliere
2 cubetti e 1/2 di lievito di birra
1/2 bicchiere di olio di semi
125 g pecorino romano grattugiato
125 g parmigiano grattugiato
200 g circa di emmenthal o pecorino semistagionato tagliato a pezzettoni
sale
pepe o peperoncino

Mescolare 4 tuorli con il latte nel quale è stato sciolto il lievito e l'olio. Unire i formaggi grattugiati e, un po' alla volta, la farina. Assaggiare e aggiustare di sale, pepe/peperoncino.
Aggiungere infine le chiare montate a neve ferma e, se necessario, aumentare la dose di farina. L'impasto non deve in ogni caso risultare troppo consistente.
Sistemarlo in uno stampo unto (più o meno ha la forma di quello da panettone), infilarci i pezzettoni di pecorino o emmenthal, coprire con un canovaccio e far lievitare. (Mamma prepara il tutto la sera e la mattina dopo pronto per la cottura).
Mettere l'impasto ben lievitato (deve quasi uscire dallo stampo) in forno caldo a 150° fino a quando si sente l'odore del formaggio, poi alzare la temperatura a 180° e portare a cottura (verificare col lo stecchino, prova classica).

Opzione 2 (quella che faccio io): una volta preparato il tutto nello stampo, mettere in forno spento e accendere a 60°/100° per portare a completa lievitazione. Alzare poi a 150° e completare la cottura come sopra.

Un'altra ricetta della pizza di Pasqua è qui.

16 commenti:

Mary ha detto...

questa è buonissima , l'ho assaggiata tempo fa che li fece una mia cognata che ha da parte del marito parenti da quelle parti , mi è molto piaciuto!

Simo ha detto...

Mi incuriosisce davvero questa "pizza".....

Laura ha detto...

Mary io invece non ho parenti di quelle parti ma la cucina mi incuriosisce tutta.
Adesso vorrei provare una cosa napoletana che mi ha ispirata. Vediamo che ne viene fuori.

Simo... è buonaaaaaa!!!!!!

katty ha detto...

mm... che buona nn l'ho mai fatta ci proverò!!! baci!!

katty ha detto...

mm...buona non l'ho mai fatta ci proverò !!! baci!!!

sly ha detto...

la pizza di formaggio è buonissima...io che sono nelle vicinanze di ancona garantisco!ciao

kemkonti ha detto...

Neppure io ho mai assaggiato questa specialità!
L'aspetto è meraviglioso, gli ingredienti mi stuzzicano, sicuramente da provare!
Un saluto
Kemi

Patty53 ha detto...

Brava Laura!!!questa è la nostra pizza al formaggio...devo farla per Pascua...
Ciao un abbraccio!!!

Carmen ha detto...

questa ricetta è sicuramente da rubacchiare
baciiiiiiiiii

Marilena ha detto...

L'insieme e' davvero molto, molto invitante.
Buona giornata Laura.

Laura ha detto...

Katty grazie. Provaci che è buona.

Sly grazie, se lo dici tu che hai mangiato l'originale!

Kemkonti grazie.

Patty anche tu puoi mangiare l'originale? Grazie

Carmen un bacio

Marilena grazie

Buona giornata a tutte

manu e silvia ha detto...

Buonissima..e con il salame a fette così..cavoli..che fame!!
baci baci

Elle ha detto...

:-) Laura, complimenti.. per la pizza di Pasqua qui e per le tue uova :-)

PS: sì, so che Adelaide ha un blog, infatti l'ho linkato nel mio post ;-)

Anonimo ha detto...

il segreto stà nella lievitazione naturale . Ho appena finito l'impasto ..e domani mattina tutto in forno....

Giorgia ha detto...

Tra le tante ricette che ho trovato su internet (dopo un paio di tentativi che non mi hanno soddisfatto) ho fatto la tua ricetta con la macchina del pane ed è venuta buonissima!!! L'unica cosa che mi mette un dubbio è il lievito! Davvero ce ne vuole così tanto?? Io ho usato due panetti perchè avevo solo quelli, ma ad ogni modo mi sembrava tanto lo stesso (sapevo che ne serviva uno ogni 500 g di farina). Sopra mi è venuta un po' abbassata... dovrò provare a correggerla, ma era squisita. Ad ogni modo grazie per la ricetta!

Laura ha detto...

Giorgia hai ragione, il lievito sembra tanto ma devi tener presente che è un impasto pesante dato che c'è tutto quel formaggio. Non ti resta che provare a ridurre ancora la quantità di lievito. Fammi sapere che magari ci provo anche io.
Ah! Hai visto? La ricetta è di Francesca e Francesca vive proprio ad Ancona. Ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...