Pagine

sabato 21 febbraio 2009

Spaghetti alla chitarra



Dana, del forum di Coquinaria, mi ha insegnato a farli e mi ha dato la ricetta.
Queste sono le sue parole:

"Per uova medie, 1 ogni 100 g di semola rimacinata di grano duro. L'impasto deve risultare sodo (all'inizio non mettere tutta la farina, fai sempre in tempo ad aggiungerla, tutto dipende dalla grandezza delle uova) e bisogna lavorarlo a lungo, finché risulta bello liscio. Fai riposare sotto una ciotola per una ventina di minuti, il tanto da far perdere il "nervo", e stendi fino allo spessore della stessa misura che c'è tra una corda e l'altra. La striscia di pasta deve risultare più lunga delle corde (altrimenti i maccheroni sono troppo corti) , la infarini bene prima di appoggiala. La parte più lunga che non entra, ben infarinata, la ripieghi."

Li ho conditi con un sugo di carne.

11 commenti:

Anicestellato... ha detto...

Lauraaaa ma dove trovi il tempo per fare tutte queste coseeee?
Che bontà la pasta fatta in casa!
un abbraccio

m.dana61 ha detto...

Vero, dovi trovi il tempo e l'entusiasmo per fare tutto. E' da un secolo che non li preparo, mi hai fatto venire voglia, domani pasta alla chitarra! Bravissima come sempre! Dana

manu e silvia ha detto...

Semplicemente perfetto questo piatto di pasta! Brava per aver fatto tu gli spaghetti alla chitarra.
bacioni

Kitty's Kitchen ha detto...

Complimenti la pasta fatta in casa è una cosa che adoro e faccio pochissimo perchè il tempo scarseggia...

Mary ha detto...

fantastica questa pasta col sugo ...che brava , baci!

Mirtilla ha detto...

un buonissimo piatto ;)

Cianfresca ha detto...

Non sono una grandissima esperta di pasta fatta in casa.. non ho la macchina e per tirare la pasta a mano ci vuole una certa esperienza. Le tue hanno davvero un ottimo aspetto!

Sabrina ha detto...

Tu hai l'attrezzo vedo...Io mi devo accontentare della nonna papera,ma come sono buoni!

Kakawa ha detto...

io ho l'acquolina in bocca...non riesco ad aggiungere altro!!! :-)

Laura ha detto...

Eleonora questi li avevo già fatti e non ancora postati.

Dana, se sei la Dana che conosco, sono contenta di averteli ricordati. Un bacio

Manu e Silvia grazie

Kitty anche io la faccio poco.

Mary grazie

Mirtilla grazie

Cianfresca grazie

Sabrina era una vita che avevo l'attrezzo, l'avevo comprato in viaggio di nozze (mi piacevano caccavelle anche allora?!?!?!). Poi Dana me l'ha incordata.... e mi ha fatto vedere. Devo dire che è anche divertente.

Lo ha detto...

wow...anche gli spaghetti alla chitarra...io sto giusto interrogandomi sulle orrecchiette! ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...