Pagine

sabato 29 novembre 2008

Casetta Natale 2006


Ricetta Casetta di Natale da "Piccoli lavori per i bambini - Stella", modificata da me.

Ingredienti per la casa:
150 g di zucchero, 250 g di miele, 100 g di burro oppure di margarina, 600 g di farina di frumento, 1 bustina di lievito in polvere, 1 uovo, rispettivamente 1 cucchiaino di cannella, chiodi di garofano e noce moscata, 1 presa di sale, la buccia grattugiata di un limone

Ingredienti per la glassa di zucchero:
2 albumi, circa 400 g zucchero a velo (io ne ho comprato 600 grammi), poco succo di limone


Casa
  1. In un pentolino riscaldate, mescolando, lo zucchero e il miele. Aggiungete il burro o la margarina e fate fondere. Mescolate la farina con il lievito e setacciateli in una ciotola.
    Incorporate l'uovo, le spezie, la buccia grattugiata del limone e il composto miele zucchero.
    Lavorate il tutto con le mani fino a ottenere un impasto omogeneo. Avvolgetelo con la pellicola trasparente e tenetela in frigorifero per almeno 2 ore.
  2. Ritagliate le sagome. Preriscaldate il forno a 180°C (forno ventilato: 160°C / forno a gas: posizione 3).
  3. Stendetere la pasta sulla spianatoia infarinata a uno spessore di 1 cm. circa. Ricavare, con l'aiuto delle sagome i due triangoli per il davanti e il retro della casa e i due rettangoli per il tetto. Stendete la pasta avanzata e formate la base della casa.
  4. Cuocete la casa nel forno a livello medio per 15 minuti circa. Ritagliate nella pasta ancora calda la porta e la finestra. Fate raffreddare.
  5. Incollate le singole parti della casa con la glassa di zucchero soda.
    Lasciare asciugare tutta la notte.
  6. La mattina fare una glassa più leggera e decorare la casa a piacere.
  7. Spolverizzare con zucchero a velo.

Glassa
Io sono partita da un albume appena montato e ci ho aggiunto piano, piano e mescolando continuamente lo zucchero a velo. Ci ho aggiunto anche qualche goccia di succo di limone che rende la glassa più bianca.
Non so quanto zucchero a velo ho usato ma deve venire una glassa molto consistente perché deve fare da collante alle varie parti della casa.
Ieri sera ho cotto le parti, fatto raffreddare e "incollato" con la glassa, poi l'ho lasciata asciugare. Il tetto della casa si è leggermente aperto ma l'ho lasciata asciugare così.
Stamani ho fatto ancora glassa sempre con un albume, zucchero a velo e gocce di limone ma questa volta l'ho fatta più morbida perché mi serviva solo per "incollare" le decorazioni e coprire le parti che non mi erano venute meno bene. Sul tetto, per chiudere e fare la punta alla casetta, ci ho messo dei mashmallows e li ho ricoperti con la glassa.

---------

Mi sono fatta anche lo schema che metto qui


7 commenti:

Mary ha detto...

che carino la cassetta , è una bella soddisfazione dopo il lavoro e l'impegno ..bravissima bacione!

Roberta ha detto...

Sono due casette deliziose, una più bella dell'altra. Sei stata bravissima, complimenti davvero!!
Un abbraccio

Anonimo ha detto...

Ma tu guarda cosa mi vai a ritirar fuori! Mi hai fatto venire una voglia...
Ciao, Tortina.

Laura ha detto...

Grazie Roberta.

Tortina, ancora devo mettere quella dell'anno scorso ma nel 2008 niente casetta.

Laura ha detto...

Grazie Mary

silvana ha detto...

Ma questo blog e' fantastico! Fai delle torte veramente belle! Ma sei anche una pasticcera?
Dopo il tuo consiglio ho visto anche il tuo profilo e ho scoperto questa meraviglia!! Mi vedrai spesso da queste parti, anche a me piace pasticciare ma non sono cosi' brava! Ciao

Laura ha detto...

No Silvana, non lo sono.
Grazie e torna quando vuoi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...