Pagine

domenica 12 ottobre 2008

Schiacciata alla fiorentina

Schiacciata alla fiorentina con lievito di birra



Per la schiacciata:
g 500 farina
1 bustina di lievito di birra Mastro Fornaio
2 cucchiaini di zucchero
1 pizzico di sale
250 g di acqua
g 100 strutto + un po' per ungere la teglia
g 140 di zucchero
3 uova intere + 1 tuorlo
la scorza grattugiata di un'arancia

Per ricoprire:
zucchero a velo

Per farcire:
500 ml panna
50 g zucchero

Ho impastato nel kenwood farina, lievito, 2 cucchiaini di zucchero, un pizzico di sale e l'acqua.
Ho fatto lievitare fino al raddoppio.
Ho impastato ancora, aggiungendo un ingrediente per volta, unendo il successivo solo quando il primo si era amalgamato all'impasto. Lo stesso ho fatto per le uova: le ho messe una per volta.
Ho unto con lo strutto una teglia di alluminio di cm 24 x 30, ho fatto lievitare nel forno riscaldato leggermente, fino al raddoppio.
Ho acceso il forno a 180° e ho cotto la schiacciata, da forno freddo, per 40 minuti.

Appunti:
  • Sostituire l'acqua con il succo di arancia.
  • Usare una teglia con le pareti diritte.
  • Cuocere in una teglia di misura doppia, perché la schiacciata alla fiorentina è alta la metà di come è venuta a me.
  • Cuocere, farcire e mangiare il giorno stesso perché diventa dura. 
--------------------------------------------------------
Aggiornamento del 25 febbraio 2011

Per la schiacciata:
250 g farina
mezza bustina lievito Mastro Fornaio
1 pz sale
130 g succo arancia
70 g strutto
2 uova intere
scorza grattugiata delle arance spremute
70 g zucchero

Inoltre:
750 ml panna
zucchero a velo

Teglia: cm 27 x 21

Note:
  • buona ma non è la schiacciata che vendono
  • la dimensione della teglia è giusta per queste dosi
    --------------------------------------------------------

    Schiacciata alla fiorentina, di mia madre Giovanna, con lievito istantaneo

    12 cucchiai di farina
    10 cucchiai di zucchero
    1 bustina di lievito istantaneo (io uso quello senza vaniglia)
    7 cucchiai di olio
    10 cucchiai di latte(più o meno)
    1 arancia, la scorza grattugiata e il succo
    1 uovo intero e 1 tuorlo

    Il forno a 180°.

    Mie note: ho cotto in una teglia 28 x 24 cm ma andrebbe bene anche in una un po' più piccola.

    --------------------------------------------------------

    "Stiacciata" alla fiorentina della mamma di Giacomo, con lievito istantaneo






    2 uova
    11 cucchiai di farina
    9 cucchiai di latte
    9 cucchiai di zucchero
    6 cucchiai d'olio
    buccia grattugiata di limone o arancia
    1 bustina di lievito


    Unire tutti gli ingredienti escluso il lievito.

    Sbattere per amalgamare.
    Solo quando gli ingredienti sono ben amalgamati aggiungere il lievito (sarebbe meglio setacciare il lievito per togliere gli eventuali grumi).
    Sbattere per amalgamare il lievito.
    Versare in una teglia imburrata e mettere in forno a 160°/180° per 40' circa.
    Non aprire il forno durante la cottura.
    Quando si vede che è gonfiata e di colore bruno sopra, controllare con uno stecchino la cottura. Quando si comincia a sentire l'odore , in genere, il dolce è quasi cotto.
    Infine aggiungere zucchero a velo.

    Cotta in una teglietta di alluminio di cm 30 x 24, farcita con 500 ml di panna montata con 50 g zucchero.

    6 commenti:

    Micaela ha detto...

    è bellissima la tua schiacciata! non ho mai provato a farla! devo provare la tua ricetta! baci

    Laura ha detto...

    Micaela, mi raccomando, usa una teglia più grande perché quella che ho fatto è veramente troppo alta.
    Ciao

    Ila ha detto...

    Bella Laura! Non ho mai provato quella col lievito di birra, la provo presto con la tua ricetta!
    Ciao Ila

    Laura ha detto...

    Ila, sai quante ricette ho provato prima di arrivare a questa?
    Questa è quella che si avvicina di più alla consistensa della vera schiacciata fiorentina.

    Lady Cocca ha detto...

    Deve essere davvero squisita non la conoscevo...è da provare!!
    Brava..lidia

    trilly ha detto...

    SOS.....ho seguito alla lettera il tutto....ma ahimè...a me la lievitazione non è venuta al top....il sapore si avvicina molto a a quello tradizionale ma è la pasta che rimane "strana"!

    Aiutatemi, da cosa può dipendere?

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...