Pagine

martedì 29 aprile 2008

Decori di zucchero: zucchero filato






Era tanto che mi frullava per la testa di farlo e mi ero già organizzata facendomi tagliare la parte finale di una frusta vecchia.


Con lo stesso caramello dello zucchero bollato ma meno fluido.
Ho immerso la frusta, fatta leggermente colare nel pentolino e poi l'ho mossa velocemente da sinistra a destra sulla carta forno. Ho fatto questo velocemente e per più volte. Ho preso tutti i fili e li ho avvicinati con le mani, cercando di formare una palla.
Mi raccomando, quando sollevate la frusta dal caramello, aspettate un attimo che il grosso del caramello caschi, prima di fare i fili, altrimenti vi vengono delle strisce, invece che dei fili.


A me sono venute all'inizio.

4 commenti:

marjlet ha detto...

o mamma mia! ma ci conosciamo? forse no.. ma e' un vero piacere! ma pure tu appassionata di dolci decorati? :) io accanita sostenitrice dell'estetica...ho fatto dei lavori pure con ciocco di copertura e questo modo di lavorare lo zucchero mi interessa tantissimo! complimenti!

Laura ha detto...

Non so se ci conosciamo ma anche a me piace molto curare anche l'estetica di quello che faccio. La decorazione mi piace da impazzire. Hai visto le rose di cioccolato che ho fatto?
Torna a trovarmi... ho da mettere altre cose.
Ah!... mia madre è di Palermo

marjlet ha detto...

l'ho vista! bellissima!!!! non ho mai usato il cioccolato plastico ma il cioccolato di copertura con rispettivi stencil... uno sballo! :) ma rossanina chi e' :O
appena ho un attimo ti metto tra i preferiti mi sa che ci vedremo molto spesso ;)
pure io mi sto scervellando per la festa della mamma e poi ho 2 torte da fare una per un battesimo e una per cresima.. si prospetta maggio di fuoco:)

Laura ha detto...

Rossanina è la "capa" di coquinaria.
Buon divertimento con le tue torte

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...