mercoledì 2 novembre 2022

Crostata di patate con prosciutto e mozzarella


1 kg patate bianche
2 uova
50 g parmigiano grattugiato
50 g farina
30 g burro
sale e pepe

250 g mozzarella
100 g prosciutto crudo

burro e pangrattato per lo stampo

Lessare le patate, sbucciarle e schiacciarle grossolanamente con una forchetta.
Condirle con il burro, il parmigiano, le uova, la farina, il sale e il pepe.
Imburrare e cospargere con il pangrattato uno stampo furbo da crostata.
Il mio in silicone di 24 cm di diametro. l'ho imburrato ugualmente per far aderire il pangrattato.
Livellare l'impasto con una spatola e cuocere in forno a 180°C x 40'.
Sformare la crostata sopra un piatto di porcellana e ricoprire con la mozzarella tritata. Rimettere in forno per circa 10' fino a quando la mozzarella si sarà sciolta.
Togliere dal forno, tagliarla a spicchi e ricoprire con le fette di prosciutto.

Questa è la mia versione, leggermente modificata, di una ricetta che ho trovato qui: https://blog.giallozafferano.it/cucinadichicca/crostata-di-patate-con-prosciutto-e-mozzarella/

giovedì 27 ottobre 2022

Anca tacchino

 


Incidere l'anca facendo 3 tagli da una parte e 4 dall'altra.
Nei tagli mettere aglio e rosmarino tritati, sale e pepe.
Rosolare bene in olio.
Mettere vino rosso e fare evaporare.
Unire 1 bicchiere acqua, chiudere la pentola a pressione.
Cuocere 40' dal sibilo.
Ricetta della mia amica Gabriella.

Monkey bread

 


le palline

nello stampo

dopo la lievitazione

dopo cotto - stampo troppo piccolo

cotto e sformato

Per il dolce
550 g farina 00
4 g lievito di birra Mastro Fornaio
1 uovo
80 g zucchero
50 ml acqua
60 g burro fuso
200 ml latte tiepido
1 cucchiaino miele

Per la salsa dolce
100 g uvetta
125 g burro fuso
75 g zucchero canna

Mescolare in una ciotola la farina e il lievito di birra disidratato.

In un’altra ciotola mescolare con una forchetta l’uovo, lo zucchero e il miele. Aggiungere l’acqua, il latte tiepido e il burro sciolto. Unire la farina poca alla volta.
Lavorare con le mani, prima nella ciotola, poi sul piano di lavoro.
Mettere l’impasto a lievitare in una ciotola infarinata e coperta da pellicola, fino al raddoppio del volume (circa due ore).

Preparare la salsa dolce unendo al burro fuso lo zucchero e l'uvetta (nella ricetta di Benedetta c'è anche la cannella che io non ho messo perché a noi non piace).

Lavorare leggermente l’impasto e formare delle palline grandi come una noce (io ne ho fatte 31).
Passare le palline nella salsa dolce e sistemarle all’interno di una teglia a ciambella dal diametro di 26 cm, imburrata e infarinata (il mio stampo forse era troppo basso perché in cottura l'impasto è andato di fuori.
Far lievitare di nuovo per circa 30'.
Infornare in forno preriscaldato ventilato per 30-35' a 170°C, o in forno statico a 180°C.

Fonte: https://www.fattoincasadabenedetta.it/ricetta/monkey-bread/

domenica 16 ottobre 2022

Torta caprese al cioccolato nuova versione



insalatiera che ho usato per decorare con zucchero a velo


185 g farina di mandorle
125 g cioccolato fondente
125 g burro
3 uova
125 g zucchero semolato
scorza grattugiata di 1 limone
1 cucchiaio di rum

cacao amaro e zucchero a velo per la teglia

zucchero a velo per decorare

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato spezzettato insieme al burro. Lasciare intiepidire.

Separare i tuorli dagli albumi.
Montare gli albumi a neve e lasciare da parte.

Montare i tuorli con lo zucchero, la scorza del limone e il liquore. Aggiungere il cioccolato fuso, poi
la farina di mandorle, amalgamando con una spatola.
Unire anche gli albumi montati.

Imburrare e spolverizzare con cacao amaro la teglia. Versare il composto e cuocere per 35' ca a 180°C.
Sformare, lasciar raffreddare e decorare con lo zucchero a velo.

La ricetta originale prevedeva uno stampo da pastiera largo 20 cm (che poi va stringendosi sul fondo) – altezza 4 cm oppure uno stampo da 18 cm classico a cerniera.
Io ho cotto in uno stampo di alluminio diametro cm 20.

Precedenti versioni:
  • Torta caprese di Lydia Capasso - http://lauracucina.blogspot.com/2008/03/torta-caprese.html
  • Torta caprese al cioccolato bianco - http://lauracucina.blogspot.com/2019/10/torta-caprese-al-cioccolato-bianco.html

Cipolle di Tropea in agrodolce

 

cipolle di Tropea
olio evo
zucchero di canna
sale e pepe
aceto balsamico

Tagliare le cipolle a metà e a fette.
Far rosolare in olio con zucchero di canna prima a fiamma alta, poi abbassare aggiungendo eventualmente un po' di acqua. Salare e pepare.
Quando sono cotte aggiungere l'aceto balsamico, Fare insaporire per qualche minuto e spengere.

Ricetta di Natalia Cattelani: https://youtu.be/ms8h7eoiJCU

venerdì 27 maggio 2022

Polpette di baccalà


Ingredienti per 22/24 polpette

600/800 g baccalà dissalato
400 g patate
1 uovo
parmigiano grattugiato
aglio
prezzemolo
sale  e pepe

pane grattugiato
farina
acqua
olio per friggere

Togliere le lische al baccalà, tagliarlo a tocchetti, metterlo in un tegame con  l'acqua e cuocere per 15' ca.
Lessare le patate, pelarle e schiacciarle con una forchetta. Lasciare intiepidire.
Scolare il baccalà, sminuzzarlo con una forchetta e unirlo alle patate.
Unire anche sale e pepe, il prezzemolo e l'aglio tritati, il parmigiano grattugiato e l'uovo. Se il composto dovesse risultare morbido mettere un po' di pane grattugiato.
Formare le polpette.
Preparare una pastella con farina e acqua.
Passare le polpette prima nella pastella e poi nel pane grattugiato.
Friggerle in abbondante olio.

Io le ho servite accompagnandole con salsa tzatziki e insalata fresca.

L'originale di questa ricetta è di Natalia Cattelani: https://tempodicottura.it/2020/11/16/polpette-di-baccala/
Natalia scrive che questa è una ricetta base alla quale si possono aggiungere  olive, pomodori secchi, acciughe. Si possono preparare prima e congelare per averle a disposizione in altre occasioni.
Si possono anche cuocere in forno a 190 gradi per 20 minuti rigirandole a metà cottura.

Portokalopita, torta greca fillo e arancia




Fogli fillo piegati a fisarmonica

Teglia rettangolare di cm 20 x 28 (ho usato una teglia antiaderente)

300 g pasta fillo

Per la crema:
2 uova
1 pizzico sale
buccia grattugiata di 1 arancia grande
1 bustina zucchero vanigliato
190 ml olio
190 g yogurt greco
1 bustina lievito istantaneo

Per lo sciroppo:
225 ml acqua
190 g zucchero
190 ml succo d'arancia
scorza grattugiata di 2 arance

Per lo stampo:
2 cucchiai olio
1 cucchiaio farina

Per la decorazione:
Fette d'arancia

Cominciare sistemando i fogli di fillo come si vede nella foto e infornare a 120°C per un'ora. Non dovranno colorire ma solo asciugarsi e diventare croccanti (eventualmente ogni tanto smuoverli un po').
Nel frattempo grattugiare le arance e spremerle.
Mettere scorza e succo in una pentola, unire anche l'acqua e lo zucchero. Fare bollire fino a quando lo sciroppo si sarà addensato un po'. Spengere il fuoco e lasciare raffreddare.
Preparare la crema. Montare le uova con il sale e la vaniglia. Unire la scorza di arancia grattugiata poi l'olio e lo yogurt. In ultimo aggiungere il lievito.
Nel frattempo i fogli di fillo si saranno raffreddati. Schiacciarli leggermente con le mani e unirli alla crema mescolando.
Ungere la teglia con olio, infarinarla e versarci l'impasto. Decorare con fettine di arancia e cuocere in forno a 180°C per circa 40'.
Quando la Portokalopita sarà cotta, lasciarla nella teglia e versarci lo sciroppo freddo, un po' per volta in modo da farlo assorbire.

Fonte: https://divainbucatarie.ro/2021/02/09/portokalopita-prajitura-greceasca-insiropata-cu-portocale/
Consiglio di guardare il video.

Note mie: questa torta è buonissima! Da rifare sicuramente.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...