venerdì 27 maggio 2022

Polpette di baccalà


Ingredienti per 22/24 polpette

600/800 g baccalà dissalato
400 g patate
1 uovo
parmigiano grattugiato
aglio
prezzemolo
sale  e pepe

pane grattugiato
farina
acqua
olio per friggere

Togliere le lische al baccalà, tagliarlo a tocchetti, metterlo in un tegame con  l'acqua e cuocere per 15' ca.
Lessare le patate, pelarle e schiacciarle con una forchetta. Lasciare intiepidire.
Scolare il baccalà, sminuzzarlo con una forchetta e unirlo alle patate.
Unire anche sale e pepe, il prezzemolo e l'aglio tritati, il parmigiano grattugiato e l'uovo. Se il composto dovesse risultare morbido mettere un po' di pane grattugiato.
Formare le polpette.
Preparare una pastella con farina e acqua.
Passare le polpette prima nella pastella e poi nel pane grattugiato.
Friggerle in abbondante olio.

Io le ho servite accompagnandole con salsa tzatziki e insalata fresca.

L'originale di questa ricetta è di Natalia Cattelani: https://tempodicottura.it/2020/11/16/polpette-di-baccala/
Natalia scrive che questa è una ricetta base alla quale si possono aggiungere  olive, pomodori secchi, acciughe. Si possono preparare prima e congelare per averle a disposizione in altre occasioni.
Si possono anche cuocere in forno a 190 gradi per 20 minuti rigirandole a metà cottura.

Portokalopita, torta greca fillo e arancia




Fogli fillo piegati a fisarmonica

Teglia rettangolare di cm 20 x 28 (ho usato una teglia antiaderente)

300 g pasta fillo

Per la crema:
2 uova
1 pizzico sale
buccia grattugiata di 1 arancia grande
1 bustina zucchero vanigliato
190 ml olio
190 g yogurt greco
1 bustina lievito istantaneo

Per lo sciroppo:
225 ml acqua
190 g zucchero
190 ml succo d'arancia
scorza grattugiata di 2 arance

Per lo stampo:
2 cucchiai olio
1 cucchiaio farina

Per la decorazione:
Fette d'arancia

Cominciare sistemando i fogli di fillo come si vede nella foto e infornare a 120°C per un'ora. Non dovranno colorire ma solo asciugarsi e diventare croccanti (eventualmente ogni tanto smuoverli un po').
Nel frattempo grattugiare le arance e spremerle.
Mettere scorza e succo in una pentola, unire anche l'acqua e lo zucchero. Fare bollire fino a quando lo sciroppo si sarà addensato un po'. Spengere il fuoco e lasciare raffreddare.
Preparare la crema. Montare le uova con il sale e la vaniglia. Unire la scorza di arancia grattugiata poi l'olio e lo yogurt. In ultimo aggiungere il lievito.
Nel frattempo i fogli di fillo si saranno raffreddati. Schiacciarli leggermente con le mani e unirli alla crema mescolando.
Ungere la teglia con olio, infarinarla e versarci l'impasto. Decorare con fettine di arancia e cuocere in forno a 180°C per circa 40'.
Quando la Portokalopita sarà cotta, lasciarla nella teglia e versarci lo sciroppo freddo, un po' per volta in modo da farlo assorbire.

Fonte: https://divainbucatarie.ro/2021/02/09/portokalopita-prajitura-greceasca-insiropata-cu-portocale/
Consiglio di guardare il video.

Note mie: questa torta è buonissima! Da rifare sicuramente.

martedì 22 marzo 2022

Torta al limone di Mrs. Pettigrew

 


100 g burro morbido
175 g zucchero
2 uova 
175 g farina
8 g lievito (mezza bustina)
9 cl latte caldo
scorza grattugiata di 2 dei 3 limoni totali

Per lo sciroppo:
3 limoni (il succo per lo sciroppo, la scorza grattugiata di 2 nell'impasto)
3 cucchiai zucchero a velo

Lavorare bene il burro con lo zucchero.
Aggiungere un uovo alla volta, continuando a montare bene.
Unire anche la scorza grattugiata dei due limoni, la farina e il latte.
Ho cotto in uno stampo di silicone di 22 cm di diametro ma forse il silicone non è adatto a questo dolce perché si è attaccato e nello sformare si è rotto.
In rete ho trovato tanti dolci fatti con questa ricetta "Mrs. Pettigrew’s Lemon Cake" e quasi sempre é indicato uno stampo di 18 cm di diametro per cui la prossima volta ne userò uno di 18 cm, alto. Il mio era basso, di 22 cm e l'impasto era giusto per quello stampo.
Cuocere in forno a 170°C per circa 50'.

Mentre il dolce cuoce preparare lo sciroppo facendo bollire il succo dei limoni con lo zucchero a velo.

Lasciar raffreddare e usare per bagnare la torta calda, appena uscita dal forno (io ho usato una siringa da pasticceria, siringando in più punti).

Torta cotta nello stampo da budino

 

3 uova
150 g zucchero
75 ml olio di semi mais
scorza grattugiata di un limone
1 vasetto yogurt bianco
200 g di farina 00
10 g lievito istantaneo

Per lo sciroppo:
4 cucchiai zucchero
succo di un limone
60 g acqua

Ho imburrato e infarinato lo stampo da budino di mia mamma (22 cm).
Ho montato le uova con lo zucchero, ho aggiunto la scorza del limone, l'olio e lo yogurt.
Ho unito anche la farina e il lievito.
Ho versato nello stampo e ho cotto in forno a 175°C per circa 40'.

Mentre il dolce è in cottura preparare lo sciroppo facendo sciogliere sul fuoco lo zucchero nell'acqua e nel succo di limone. Far raffreddare e versare sul dolce caldo, aiutandosi anche con una siringa da pasticceria.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...